Inaugurata la nuova sede di TOREX, azienda di WAMGROUP

Inaugurata la nuova sede di TOREX, azienda di WAMGROUP

San Prospero, 28 maggio 2022 – Si è tenuta questa mattina l’inaugurazione della nuova sede di TOREX a San Prospero (Modena), a pochi passi dalla precedente, in zona Cappelletta del Duca. Il nuovo stabilimento ha una superficie complessiva di 41.000 mq, una superficie coperta di 10.800 mq, un’area verde di 2.000 mq per un investimento di 15 milioni di euro. Oggi l’azienda di San Prospero occupa 55 collaboratori ai quali si aggiungono i 15 di TOREX Malta. TOREX nasce nel 1987 come società di progettazione e produzione di componenti per la manipolazione di materiali in polvere all’interno di WAMGROUP. Attraverso il network globale di WAMGROUP, oggi TOREX è presente nei cinque continenti per offrire assistenza tecnica e commerciale in loco. Il forte legame con il territorio in cui opera ha permesso alla società di espandersi e crescere nel tempo mantenendo le proprie radici ben salde senza vacillare neppure nei giorni più bui dopo il terremoto del 2012. Tra i principali punti di forza che hanno decretato il successo di TOREX vi sono importanti investimenti in ricerca e sviluppo, l’adozione delle migliori tecnologie produttive e di rigorosi standard qualitativi. La valorizzazione delle risorse umane nonché la sinergia con le altre aziende di WAMGROUP, hanno consentito a TOREX di garantire ai suoi clienti in tutto il mondo la miglior soluzione integrata per soddisfare ogni loro esigenza.

Queste le parole di Nino Ratti, General Manager TOREX Spa: “Oggi parte per TOREX una nuova avventura; il raggiungimento di questo traguardo è stato possibile grazie a tutti i dipendenti TOREX e grazie a Vainer Marchesini, un uomo che ha insegnato a tutti noi i valori fondamentali per guidare le scelte di tutti i giorni. Questo è il terzo trasloco di TOREX e avviene in una data simbolica: la ricorrenza del 10° anniversario del devastante terremoto del 2012. Ciò testimonia che le persone di TOREX e di WAMGROUP sono in grado di rendere possibile quasi ogni cosa grazie al giusto mix di attaccamento al territorio e alle nostre radici, valori, autenticità. Tutto questo è il nostro vantaggio competitivo.  La nuova sede che inauguriamo oggi è gas free e autonoma dal punto di vista energetico grazie ai pannelli fotovoltaici. Ma come crescono i nuovi siti produttivi devono crescere le persone. Il futuro che ci aspetta, assieme alla famiglia Marchesini che fonda aziende, non le vende, è di raggiungere nuovi mercati da protagonisti nella scena locale, nazione e internazionale. Un ringraziamento va a tutti i miei ragazzi che con passione danno il meglio di loro stessi ogni giorno”.

“Tra i principali punti di forza che hanno decretato il successo di TOREX vi sono importanti investimenti in ricerca e sviluppo, – spiega Vainer Marchesini, Presidente di WAMGROUP –  l’adozione delle migliori tecnologie produttive e di rigorosi standard qualitativi. La valorizzazione e la formazione manageriale, la cultura internazionale assieme ad una strategia chiara con investimenti a lungo termine sono tutti elementi chiave che hanno permesso a TOREX di crescere costantemente. Per parlare di futuro bisogna partire dal recente passato: l’azienda e tutto il gruppo WAM hanno superato la crisi finanziaria del 2008, il devastante terremoto del 2012 che ha sottratto energie per 5 anni nella ricostruzione. Si è trattato di una impresa titanica per rifondare e generare una nuova ripartenza. Tutti hanno contribuito: clienti, fornitori, stato, regione, comune, ma soprattutto la nostra gente con sacrifici, volontà capacità e senso di appartenenza. Oggi, ne sono certo, abbiamo realizzato strumenti e posto le condizioni per altri 35 anni di successi”

Queste le parole di Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna: “Quando inaugura una nuova sede è sempre un’ottima notizia, perché racconta della crescita di un’azienda e della sua occupazione. A maggior ragione, se come in questo caso, viene accompagnata da una particolare sensibilità verso la transizione ecologica e l’attenzione all’ambiente, punti cruciali del nostro programma di mandato. Nonostante il dramma della pandemia e le difficoltà di questi mesi dovute alle conseguenze della guerra, il tessuto imprenditoriale dell’Emilia-Romagna si conferma molto vitale, come dimostrano gli ultimi numeri da record dell’export che ci vedono al primo posto tra le Regioni italiane. Continueremo a supportare le imprese con politiche votate alla digitalizzazione e all’innovazione, elementi fondamentali per continuare a competere sui mercati internazionali puntando su qualità ed eccellenze delle nostre filiere”.

“Con questo insediamento aziendale – spiega Sauro Borghi, Sindaco di San Prospero – credo siano stati raggiunti due obiettivi fondamentali: lo sviluppo di un’area industriale ferma da anni e il rilancio della TOREX, ditta storica del territorio che con questo importante investimento sarà in grado di confermarsi leader del proprio settore e consentire l’assunzione di numerosi lavoratori. Penso che la funzione del Sindaco sia creare le opportunità affinchè gli imprenditori possano trovare sul proprio territorio le condizioni migliori allo sviluppo delle proprie aziende con la conseguente ricaduta positiva sia sul benessere delle famiglie dei lavoratori dipendenti, sia sull’intero tessuto sociale, artigianale e commerciale della zona. Non posso quindi che ringraziare TOREX per aver deciso di investire nuovamente sul territorio di San Prospero”.